NEWS

14 novembre 2017
PROSSIMI APPUNTAMENTI CON FILIPPO

FILIPPO parteciperà alla prossima edizione di Bookcity all’evento “Mi sono svegliato vivo nell’aldilà” (presentazione del libro “Anime e Acciughe” di Achille Mauri) con un reading assieme a Michele Capuano e Vjiaya Bol Bechis mentre Jean Blanchaert dialogherà con l’autore del libro. L’appuntamento è per sabato 18 novembre alle ore 18,00 presso la Sala A del Teatro Franco Parenti di Milano. Ingresso gratuito fino a disponibilità dei posti.

FAVOLA, il film di Sebastiano Mari con FILIPPO protagonista insieme a Lucia Mascino, Luca Santagostino e Piera degli Esposti sarà presentato al prossimo TORINO FILM FESTIVAL nella sezione After Hours. Questi i giorni e gli orari delle proiezioni:
venerdì 1 dicembre ore 22,30 Cinema Massimo Sala 1 con la presenza di Sebastiano Mauri (regista) Lucia Mascino, Filippo Timi, Luca Santagostino e Piera Degli Esposti (attori), Carlo Degli Esposti, Marco Camilli, Luigi Pinto, Patrizia Massa e Davide Nardini;
sabato 2 dicembre ore 17,30 Cinema Massimo Sala 1 e ore 22,15 al Cinema Reposi Sala 1
I biglietti sono in vendita al costo di 7,50 euro al seguente link: http://www.torinofilmfest.org/programma/sezione/1269/after-hours.html

9 ottobre 2017
CONTROFIGURA 9 ottobre a Milano

CONTROFIGURA sarà proiettato stasera, lunedì 9 ottobre alle ore 21,30 c/o il Cinema Arcobaleno di Viale Tunisia a Milano.
Filippo, assieme alla regista Rä di Martino e a  Corrado Sassi, incontrerà il pubblico a seguito della proiezione.

29 settembre 2017
CONTROFIGURA in giro per l’Italia!

CONTROFIGURA, dopo l’anteprima mondiale alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, nella sezione fuori concorso Il Cinema nel Giardino e dopo il festival Annecy Cinéma Italien continua le sue proiezioni in giro per l’Italia. Cercate la data nella vostra città!

4 agosto 2017
CONTROFIGURA

CONTOFIGURA, opera prima dell’artista Rä di Martino, recentemente vincitrice del prestigioso Eurimages Lab Project Award al Karlovy Vary Film Festival, sarà presentato in anteprima mondiale alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, nella sezione fuori concorso Il Cinema nel Giardino.

Controfigura che vede protagonista FILIPPO con Valeria Golino, è stato realizzato da Rä di Martino nell’ambito della quarta edizione di Museo Chiama Artista, il progetto – quest’anno a cura di Iolanda Ratti e Alberto Salvadori – nato nel 2013 dalla collaborazione tra la Direzione generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane e AMACI seguendo il comune intento di sostenere attivamente il sistema del contemporaneo nel nostro Paese, attraverso la commissione ad artisti italiani di nuove opere che verranno successivamente presentate all’interno della rete museale. Controfigura – con Filippo Timi, Valeria Golino, Corrado Sassi, Younes Bouab, Nadia Kounda – è stato co-prodotto da Dugong Films, In Between Art Film, Snaporazverein, Produzioni Illuminati con AMACI e DGAAP del MiBACT e con il sostegno della galleria Monica De Cardenas.

Dopo la proiezione all’interno della kermesse veneziana, all’inizio di settembre, il lungometraggio di Rä di Martino verrà presentato come di consueto all’interno dei musei AMACI che aderiscono al progetto, dall’Emilia Romagna alla Lombardia, dal Lazio alla Sardegna, dalla Toscana, al Veneto al Trentino Alto Adige. Queste le prime date confermate:

Il 15 settembre alla Galleria civica di Modena
Dal 2 al 20 ottobre alla GAMeC di Bergamo
Il 5 ottobre al MAXXI di Roma
Dal 13 ottobre al 19 novembre al MAN di Nuoro
Il 14 ottobre al MAMbo di Bologna, al MA*GA di Gallarate e a Palazzo Fabroni a Pistoia
E poi ancora a Ca’ Pesaro a Venezia, al Mart di Rovereto, al Museo del Novecento e al PAC di Milano, al Museo Marino Marini di Firenze e negli altri musei AMACI

6 maggio 2017
le news di maggio

APPUNTAMENTI
Lunedì 15 maggio a Roma alle ore 18,30 c/o la Libreria Feltrinelli in Galleria Alberto Sordi 31/35 partecipazione di Filippo alla presentazione del libro “Anime e acciughe” di Achille Mauri. Filippo, assieme a Lucia Mascino e Michele Capuano, leggerà degli estratti del libro.

Mercoledì 17 maggio a Milano Cena/Drink e Reading “Giustizia e Pregiudizio” – Filippo per Vox – Osservatorio Italiano sui Diritti.  Alle 20.00 all’Osteria del Treno in Via San Gregorio, 46, Milano  Filippo parteciperà ad una cena di raccolta fondi (contributo minimo di 60 euro) a cui seguirà alle ore 22,00 un drink con reading (costo 20 euro). Il Reading e l’azione scenica, liberamente tratta dal libro “Il Pregiudizio Universale – Un catalogo d’autore di pregiudizi e luoghi comuni” (Aa. Vv; Editore: Laterza; ed. 2017) vedranno protagonista Filippo che, con un contributo dell’autore e artista Sebastiano Mauri, si esibirà durante la serata. Per ulteriori informazioni contattate il seguente indirizzo email: voxdiritti.redazione@gmail.com

Se non potete partecipare alla cena, ma volete ugualmente sostenere le nostre iniziative, questo è l’IBAN a cui mandare il vostro contributo: IBAN: IT80T0558401610000000001185 – Banca Popolare di Milano – Beneficiario: VOX – Osservatorio italiano sui Diritti

PRIME VISIONI TV
FABIO MAURI, RITRATTO A LUCE SOLIDA
(documentario di Andrea Bettinelli con la voce narrante di Filippo) in onda domenica 7 maggio alle ore 21,15 su SkyArteHD

SEGANTINI, RITORNO ALLA NATURA (documentario di Francesco Fei dove Filippo interpreta Segantini) in onda sabato 13 maggio alle ore 21,15 su SkyArteHD

7 aprile 2017
FILIPPO A TEMPO DI LIBRI

Sabato 22 aprile 2010, ore 12,30 (Sala Verdana Padiglione 2): DATEMI UN TRICICLO, letture tratte da Shining, un omaggio per i 70 anni di Stephen King

Sabato 22 aprile 2010, ore 16,30 (Sala Courier Padiglione 2)  presentazioni del libro ANIME E ACCIUGHE di Achille Mauri (Bollati Boringhieri) con letture di Filippo,  Marina Rocco e Luca Pignagnoli

3 aprile 2017
Presentazione libro ANIME E ACCIUGHE

FILIPPO interverrà alle presentazioni del libro ANIME E ACCIUGHE di Achille Mauri (Bollati Boringhieri). Queste le date:

MILANO, Lunedì 10 aprile 2017, ore 18 – HOEPLI – LIBRERIA INTERNAZIONALE via Hoepli 5, 20121, Milano (letture di Filippo e Marina Rocco)
MILANO, Sabato 22 aprile 2010, ore 16,30 – TEMPO DI LIBRI (Sala Courier Padiglione 2)  (letture di Filippo,  Marina Rocco e Luca Pignagnoli)

25 gennaio 2017
TOUR 2017 UNA CASA DI BAMBOLA

Il 31 gennaio comincia il tour di UNA CASA DI BAMBOLA. Questo il calendario:

31 gennaio – 1 febbraio: Novara, Teatro Coccia
3 – 5 febbraio: Siena, Teatro dei Rinnovati
7 – 19 febbraio: Roma, Teatro Argentina
21 – 26 febbraio: Napoli, Teatro Bellini
28 febbraio – 12 marzo: Milano, Teatro Franco Parenti
14 – 19 marzo: Perugia, Teatro Morlacchi
21 marzo – 2 aprile: Torino, Teatro Carignano
4 – 9 aprile: Genova, Teatro Stabile (La Corte)

UNA CASA DI BAMBOLA è una produzione Teatro Franco Parenti/Fondazione Teatro della Toscana Regia di Andrée Ruth Shammah.
Con Filippo Timi, Marina Rocco,  Mariella Valentini,  Andrea Soffiantini, Marco De Bella, Angelica Gavinelli, Elena Orsini, Paola Senatore. 

21 dicembre 2016
i delitti del barlume – la 4° serie

La 4° serie de I DELITTI DEL BARLUME andrà in onda su Sky Cinema1 a gennaio. Queste le date e i titoli degli episodi:
9 gennaio – Aria di mare
16 gennaio – La loggia del cinghiale
Le puntate andranno in onda alle ore 21,15 a cui seguiranno numerose repliche.

16 dicembre 2016
SEGATINI, RITORNO ALLA NATURA – Solo il 17 e 18 gennaio 2017 al cinema

A due anni dalla trionfale mostra milanese che ha celebrato

l’impressionante bellezza della sua opera raccogliendo oltre 200 mila visitatori 

ARRIVA AL CINEMA LA STRAORDINARIA STORIA

DI UNO DEI PIU’ ECCENTRICI ARTISTI DELL’OTTOCENTO 

SEGANTINI, RITORNO ALLA NATURA 

Il nuovo appuntamento della Grande Arte al Cinema porta nelle sale

solo il 17 e il 18 gennaio il docu-film di Francesco Fei

su uno dei pittori più solitari e geniali dell’Ottocento europeo

Eccentrico, solitario, un “orso di montagna” capace di sentire nel profondo la forza magnetica delle Alpi ma anche l’energia pulsante racchiusa nelle grandi città ottocentesche. Giovanni Segantini (1858-1899) è stato uno dei più grandi divisionisti italiani, un pittore straordinario dal carattere selvaggio e irruento eppure poetico, aggraziato, scrupoloso.
A due anni dalla mostra milanese di Palazzo Reale, che ha celebrato l’impressionante bellezza della sua opera troppo a lungo trascurata raccogliendo oltre 200 mila visitatori in 4 mesi, ora sarà il grande schermo ad omaggiare uno dei pittori più importanti dell’Ottocento italiano, in perenne oscillazione tra divisionismo e simbolismo.
Dopo essersi aggiudicato il Premio del pubblico della sezione arte all’ultimo Biografilm Festival di Bologna, arriva infatti nelle sale italiane solo il 17 e il 18 gennaio 2017 il nuovo appuntamento della Grande Arte al Cinema: Segantini, ritorno alla natura, diretto da Francesco Fei, con Gioconda Segantini, Annie-Paule Quinsac, Franco Marrocco, Romano Turrini e con la partecipazione speciale di Filippo Timi. Il docu-film offrirà la possibilità di scoprire la storia singolare e straordinaria di Giovanni Segantini e della sua innata capacità di sentire la natura come fonte d’ispirazione artistica e spirituale guidandoci attraverso opere come La Ragazza che fa la calza della Kunsthaus di Zurigo, Le due madri, L’amore alla fonte della vita e L’Angelo della Vita della Galleria d’Arte Moderna di Milano, Mezzogiorno sulle Alpi e il celebre Trittico della Natura custodito a St. Moritz.
Nato ad Arco di Trento, di umili origini e con un tortuoso percorso di vita, Segantini riuscirà a diventare uno dei pittori più autentici dell’Ottocento italiano, pur spegnendosi ad appena 41 anni. Attraverso le strade, i borghi, le valli e i paesaggi alpini che segnarono l’opera e l’anima di un artista capace di colpire anche Vasilij Kandinskij (che confrontandolo con Rossetti e Böcklin, disse che Segantini, pur sembrando il più materiale dei tre, “adottò forme naturali definite, elaborate fin nei minimi particolari e (…) seppe creare figure astratte. Per questo, forse, è interiormente il meno materiale”),il documentario restituirà il ritratto di un uomo complesso, ricostruendo gli scenari della sua vita, mostrandone le opere, i colori e le scelte artistiche e interrogandosi su pensieri e ricordi di chi ha conosciuto e studiato a fondo il pittore trentino. L’interpretazione di Filippo Timi, che dà voce e volto a Segantini in alcune ricostruzioni storiche realizzate appositamente per questo film, mostrerà l’intensità delle lettere autografe del pittore e del suo sentire. Tra gli interventi d’eccezione, anche quello della nipote Gioconda Segantini, di Annie-Paul Quinsac, massima esperta dell’arte segantiniana, di Franco Marrocco, direttore dell’Accademia di Brera e di Romano Turrini, storico di Arco.

Spiega il regista Francesco Fei: Ho scoperto e amato fin da subito l’arte di Segantini visitando la Galleria d’Arte Moderna di Milano, perché possiede una sua personale e unica forza generatrice. Nei suoi dipinti si percepisce l’energia della natura nella sua più intima essenza e la presenza dell’uomo è colta nel confronto totalizzante con essa. Il suo messaggio è al tempo stesso classico ed estremamente contemporaneo. Anche la vita di Segantini possiede la medesima potenza, lo stesso fascino. Nato poverissimo, orfano a cinque anni, analfabeta, rinchiuso in un riformatorio a dieci, apolide per tutta la vita, riuscì, con la sua volontà e le sue capacità, a diventare uno dei pittori per importanti del simbolismo europeo.Inoltre con la sua compagna, Bice Bugatti, diede vita ad una storia bellissima d’amore; come si legge nel piccolo cimitero di Maloja, dove riposano per sempre insieme, «arte e amore vincono il tempo». Segantini ha usato il paesaggio come base per una ricerca artistica fortemente simbolica e moderna, con risultati che lo elevano a livello mondiale. Non a caso all’estero è considerato come uno dei più grandi pittori simbolisti e artisti importanti come Kandinsky, Klimt e Klee hanno amato profondamente la sua arte”.

Prodotto da Apnea Film e Diaviva, Segantini, ritorno alla natura è stato scritto a sei mani da Francesco Fei, Federica Masin e Roberta Bonazza. Preziosi per lo sviluppo del progetto la collaborazione con Sky Arte HD, la co-produzione della Provincia autonoma di Trento, del Comune di Arco e il supporto della Fondazione Lombardia Film Commission. L’opera è stata realizzata in collaborazione con MAG, Museo d’Alto Garda, Comune di Milano, Palazzo Reale, Skira Editore, grazie a Cassa Rurale Alto Garda, Garda Trentino Azienda per il Turismo e Feba, in partnership con la Galleria d’arte moderna di Milano, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma, Pinacoteca di Brera Milano, Gallerie Maspes Milano e con il patrocinio dell’Accademia di Brera di Milano.

Il film, che arriverà nelle sale solo il 17 e 18 gennaio, fa parte della stagione della Grande Arte al Cinema ed è distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Sky Arte HD e MYmovies.it.

Potete trovare l’elenco delle sale qui: http://www.nexodigital.it/segantini-ritorno-alla-natura/

 

29 settembre 2016
PRESENTAZIONE LIBRO GIANNI AMELIO

Politeama (Mondadori) è l’esordio narrativo di Gianni Amelio, regista di film quali Il ladro di bambini, Lamerica, Le chiavi di casa, etc… Il libro è uno struggente romanzo di formazione, tenero e crudele, che svela nel filo della sua trama un sentimento d’incrollabile fiducia nella forza della diversità, e nella lucida follia che aiuta ogni essere umano a sopravvivere. Alla presentazione milanese del prossimo martedì 4 ottobre alle ore 18,30 alla Feltrinelli di Piazza Piemonte, oltre all’autore, interverranno Natalia Aspesi e FILIPPO, che leggerà alcune pagine tratte dal libro.

5 agosto 2016
TOUR 2017 UNA CASA DI BAMBOLA

Questo il calendario delle date del tour 2017 di UNA CASA DI BAMBOLA:

31 gennaio – 1 febbraio: Novara, Teatro Coccia
3 – 5 febbraio: Siena, Teatro dei Rinnovati
7 – 19 febbraio: Roma, Teatro Argentina
21 – 26 febbraio: Napoli, Teatro Bellini
28 febbraio – 12 marzo: Milano, Teatro Franco Parenti
14 – 19 marzo: Perugia, Teatro Morlacchi
21 marzo – 2 aprile: Torino, Teatro Carignano
4 – 9 aprile: Genova, Teatro Stabile (La Corte)

UNA CASA DI BAMBOLA è una produzione Teatro Franco Parenti/Fondazione Teatro della Toscana Regia di Andrée Ruth Shammah. Con Filippo Timi, Marina Rocco,  Mariella Valentini,  Andrea Soffiantini, Marco De Bella, Angelica Gavinelli, Elena Orsini, Paola Senatore.


QUESTI GIORNI

QUESTI GIORNI, il film di Giuseppe Piccioni che vede nel cast la presenza di Filippo Timi è stato selezionato per il concorso della “Mostra Internazionale del Cinema di Venezia”. Il film uscirà nelle sale il 15 settembre distribuito da BIM.

L’Indomptée

L’INDOMPTEE, il film de Caroline Deruas che vede la partecipazione di Filippo Timi è stato selezionato per il concorso della sezione “Cineasti del presente” al Festival del Cinema di Locarno. Queste le date delle proiezioni:

dimanche 7 | 8 | 2016  · 11.00 · La Sala ·  Sub. Eng.,French,Italian
lundi 8 | 8 | 2016  · 16.15 · L’altra Sala ·  Sub. Eng.,French,Italian
mardi 9 | 8 | 2016  · 23.30 · Cinema Rialto 2 ·  Sub. Eng.
I DELITTI DEL BARLUME
Si sono conluse il 2 agosto le riprese della 4^ serie de “I DELITTI DEL BARLUME” la cui messa in onda è prevista per il prossimo inverno su Sky Cinema 1. Potete rivedere gli episodi della 3^ serie su dvd  in vendita dallo scorso 28 luglio.
Segantini, ritorno alla natura
SEGANTINI, RITORNO ALLA NATURA, il documentario di Francesco Fei sulla vita del pittore Giovanni Segantini ha vinto l’Audience Award | Biografilm Arte 2016 – Premio del pubblico al miglior film di Biografilm Arte al recente Biografilm Festival di Bergamo.
Il documentario, prodotto da Sky Arte, sarà nelle sale il prossimo autunno distribuito da Nexo Digital.
16 maggio 2016
“The swimmer, now”
“The swimmer, now” è il titolo (ancora non definitivo) del film di Rä di Martino che vedrà protagonista FILIPPO al fianco di  Valeria Golino. Le riprese sono previste per fine Maggio a Marrakech, in Marocco.
SEGANTINI. RITORNO ALLA NATURA

SEGANTINI. RITORNO ALLA NATURA è un documentario scritto da Roberta Bonazza, Francesco Fei e Federica Masin, prodotto da Apnea Film in collaborazione con Sky Arte HD e con la regia dello stesso Francesco Fei. La vita del pittore Segantini, interpretato da Filippo Timi, è ricostruita nei luoghi che le fecero da sfondo e da ispirazione, entrando nelle strade e nei borghi, nelle valli e nei paesaggi alpini che segnarono l’opera e l’anima di quello che Kandinskij definì “il pittore più spirituale mai esistito”. E restituisce un ritratto complesso dell’artista, che mette in scena gli scenari della sua vita come in una fiction e parallelamente interroga pensieri e ricordi di chi l’ha conosciuto e studiato a fondo. Un intreccio di vita e arte che è anche un affascinante scorcio di Ottocento. Il documentario della durata di 76′ minuti verrà presentato il prossimo sabato 11 giugno alle ore 17,30 al prossimo BIOGRAFILM FESTIVAL, Bologna, Cinema Lumiere.

 

L’era glaciale 5
E’ prevista per il prossimo 27 agosto l’uscita italiana del film di animazione L’ERA GLACIALE, in lotta di collisione, quinto capitolo della serie,  in cui FILIPPO doppia MANNY. Qui in sintesi la trama: Sempre all’inseguimento della mitica ghianda, Scrat verrà catapultato nello spazio dove, accidentalmente, darà origine ad una serie di eventi cosmici che trasformeranno e minacceranno il mondo dell’Era Glaciale. Per salvarsi Sid, Manny, Diego e il resto del gruppo dovranno abbandonare la loro casa e intraprendere un’avventura ricca di comicità, viaggiando attraverso nuove terre esotiche e incontrando nuovi e coloratissimi personaggi.
IL COMPLESSO DI TADA’
Il 10 Giugno su Recorl Kicks esce il disco IL COMPLESSO DI TADA’, colonna sonora del mini varietà andato in onda nel febbraio scorso per cinque puntate su Deejay Tv. il disco (disponibile in digital pack, cd e vinile trasparente in tiratura limita di 150 copie) vede la presenza di FILIPPO in due brani: SAPORE DI SALE e PAROLE PAROLE con Serena Altavilla. Qui il link per i pre-ordini.
I delitti del Barlume
Manca poco alle riprese della 4° serie de I DELITTI DEL BARLUME. Filippo e i suoi compagni di lavoro si ritroveranno agli inizi di giugno a Marciana Marina. Sotto la regia di Roan Johnson verranno realizzati i due nuovi episodi presi da due racconti di Marco Malvaldi: “Aria di montagna” e “Il capodanno del cinghiale”.
Il 28 luglio, invece, usciranno in dvd per la 20th Century Fox Home Entertainment i due episodi della 3° serie.
dvd IL CANDIDATO
La seconda serie de IL CANDIDATO Zucca presidente. Episodi 21 – 40 (DVD) sarà disponibile in dvd on line e in tutti i negozi. Potrete così rivedere Piero Zucca ex postino ingenuo, modesto e senza alcuna esperienza politica, che decide di candidarsi alla presidenza del consiglio. Con imprevedibili e comiche conseguenze.
 
19 aprile 2016
LA FEMMINA NUDA
Lunedì 2 maggio c/o la Sala A del Teatro Franco Parenti di Milano alle ore 21,00 FILIPPO leggerà il nuovo romanzo di Elena Stancanelli dal titolo LA FEMMIMA NUDA – edito da La nave di Teseo. Con Elena Stancanelli e live act violino e voce di H.E.R.
Ingresso 3,50 euro. Maggior info qua.
2 aprile 2016
“ICAROS: A VISION” AL TRIBECA FILM FESTIVAL

ICAROS: A VISION, il film con la regia di Leonor Caraballo e Matteo Norzi e l’interpretazione di Filippo con Ana Cecilia Stieglitz e Arturo Izquierdo, è stato selezionato per il Tribeca Film Festival di New York. Un film, un racconto sciamanico, un fluire continuo tra fiction e realtà, un incontro fra cultura occidentale e cultura amazzonica, abitudini, riti e tradizioni, che sarà presentato sabato 16 aprile.

 

24 marzo 2016
Filippo alla presentazione del nuovo libro di Edoardo Albinati

NONOSTANTE MARRAS, MILANO, VIA COLA DI RIENZO 8 - MERCOLEDÌ 30 MARZO ORE 19.00 - In occasione della presentazione del nuovo libro di Edoardo Albinati “La scuola cattolica” edito da Rizzoli,  Filippo leggerà con l’autore alcuni brani tratti dal libro.

23 febbraio 2016
Unioni civili, l’appello di Filippo Timi ai parlamentari: “Approvate la legge Cirinnà così com’è”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

18 febbraio 2016
INCONTRO c/o Teatro La Pergola, Firenze

TEATRO LA PERGOLA, FIRENZE – GIOVEDÌ 3 MARZO ORE 18.00   In occasione dello spettacolo Una casa di bambola, Filippo Timi e Marina Rocco con gli attori della compagnia incontrano il pubblico. Coordina Riccardo Ventrella. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

26 gennaio 2016
UNA CASA DI BAMBOLA

E’ previsto per giovedì 28 gennaio il debutto milanese di UNA CASA DI BAMBOLA al Teatro Franco Parenti. Lo spettacolo sarà in scena fino al 24 febbraio prima di trasferirsi al Teatro La Pergola di Firenze (26 febbraio-6marzo)

Il motivo per il quale Una casa di bambola viene continuamente rappresentato in tutto il mondo (perfino in Cina),  è il suo tema centrale, interessante per tutti, sempre attuale perchè universale: il confronto tra l’identità maschile e  quella femminile. Se si analizza senza pregiudizi il testo, senza dare per scontato che Nora stia dicendo la verità quando afferma di essere sempre stata  trattata  come una bambola, e ci si lascia trasportare dalla  complessità della trama, anche solo per la semplice curiosità di sapere come va a finire, si capisce molto chiaramente che non è lei la vittima, anzi,  è lei che regge i fili e che manipola il marito Torvald, obbligandolo ad interpretare ruoli diversi. Il complesso intreccio, avvincente come un thriller e intrigante come un giallo,  fatto di sentimenti e passioni, truffe e calcoli, inganni, utopie e rese dei conti,  è solo un pretesto che Andrée Ruth Shammah usa per coinvolgerci in un appassionante viaggio nei rapporti tra i diversi e sofisticati ruoli maschili e femminili che popolano il testo ibseniano, tenendo però ben presente la natura ambigua di Nora, responsabile principale di una semplificazione ricorrente su Una casa di bambola che nel testo, così come nella vita, in realtà non esiste.

UNA CASA DI BAMBOLA di Henrik Ibsen traduzione, adattamento e regia di Andrée Ruth Shammah. Con Filippo Timi, Marina Rocco, nel ruolo di Nora con la partecipazione di Mariella Valentini e con Andrea Soffiantini, Marco De Bella, Angelica Gavinelli, Elena Orsini, Paola Senatore.

Spazio scenico Gian Maurizio Fercioni elementi scenici Barbara Petrecca costumi Fabio Zambernardi in collaborazione con Lawrence Steele luci Gigi Saccomandi musiche Michele Tadini.

Prezzo biglietto: poltronissima 40€ | Intero I e II settore 32€ | III settore 25€ | over60/under26 18€ | convenzioni 22,50€ (prevendita 1,50 €) Orario spettacolo: lunedì riposo | martedì-sabato ore 20.30 | mercoledì-venerdì ore 19.30 | giovedì ore 20.30 | domenica ore 15.30

Teatro Franco Parenti Via Pier Lombardo, 14 – 20135 Milano Tel: 02 59995206 Mail: biglietteria@teatrofrancoparenti.it Sito web: http://www.teatrofrancoparenti.it/?p=informazioni-spettacolo&i=1213 Pagina Facebook: www.facebook.com/teatrofrancoparenti Profilo Twitter: www.twitter.com/teatrofparenti

TADA’

TADA’ è il titolo di una nuova trasmissione che andrà in onda dal 15 al 19 febbraio, alle ore 21.10 su DeeJay Tv (canale 9 del digitale terrestre) di cui Filippo sarà conduttore. Si tratta di un mini-varietà (cinque puntate da 7 minuti l’una prodotte da Ballandi Multimedia) in bianco e nero stile anni 60. Gli ospiti sono Nina Zilli, Neffa, Malika Ayane, Elio e Marco Mengoni.

22 dicembre 2015
I DELITTI DEL BARLUME 3

TORNA LA COMMEDIA A TINTE GIALLE DEL “BARLUME” CON I SUOI IRRESISTIBILI PROTAGONISTI

DUE NUOVE STORIE LIBERAMENTE TRATTE DAI BESTSELLER DI MARCO MALVALDI

 Con FILIPPO TIMI e ALESSANDRO BENVENUTI, LUCIA MASCINO, ENRICA GUIDI, ATHOS DAVINI, MASSIMO PAGANELLI, MARCELLO MARZIALI 

Regia di ROAN JOHNSON 

 Il telefono senza fili” e “Azione e reazione” in prima TV lunedì 11 e 18 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD

Torna il BarLume, torna la provincia, torna la commedia a tinte gialle dai bestseller di Marco Malvaldi, vero e proprio caso editoriale nel nostro Paese. Due nuove storie de I Delitti del BarLume, realizzate da Sky Cinema in coproduzione con Palomar,  ambientate ancora un volta sullo straordinario sfondo di Marciana Marina all’Isola D’Elba, dirette da Roan Johnson e con un cast che ha già conquistato il pubblico nel corso delle precedenti stagioni: Filippo Timi nel ruolo del protagonista Massimo,, Lucia Mascino, Alessandro Benvenuti, Enrica Guidi, Athos Davini, Massimo Paganelli e Marcello Marziali.

Dopo aver raccolto con la seconda stagione su Sky Cinema oltre un milione di spettatori nella prima settimana di programmazione,  superando gli ascolti di grandi blockbuster americani come The wolf of Wall Street, The Butler e American Hustle, Sky riporta in TV la saga giallo-comica dei romanzi di Marco Malvaldi conservando la formula narrativa che ne ha sancito il successo. Basata su un classico impianto “da giallo”, I Delitti del BarLume accoglie una serie di spassosi accorgimenti narrativi che portano le storie a toccare i territori della grande commedia all’italiana e in particolare quella brillante tradizione regionale toscana che raccoglie l’eredità dei maestri del genere e, con Benigni, Pieraccioni, Virzì, Veronesi, porta (ed esporta) verso l’ampio successo il  più genuino humor della nostra provincia. Una formula maggiormente riuscita dall’aggiunta dell’elemento poliziesco, alleggerito dai toni irresistibili “da bar” di paese, che rendono il mix eccentrico e stravagante.

 Le due nuove storie  Il telefono senza fili”, dal romanzo di Marco Malvaldi  e “Azione e reazione” racconto di Malvaldi tratto dalla raccolta “Ferragosto in giallo” entrambe edite da Sellerio Editore, debutteranno in prima TV su Sky Cinema 1 HD lunedì 11 gennaio e lunedì 18 gennaio in prima serata

Anche queste  storie si svolgono nell’immaginaria cittadina di Pineta, sul litorale toscano tra Pisa e Livorno – nella realtà la bellissima località di Marciana Marina all’Isola dell’Elba che per 3 mesi ha ospitato nuovamente il set del BarLume. Qui, tra una “ciancia” e una partita a briscola, le giornate ruotano intorno al bar, centro nevralgico e strategico di qualsiasi comunità di provincia che si rispetti. Per 8 settimane Marciana Marina e l’isola dell’Elba sono state il set dei delitti, tra giallo e  commedia, raccontati nei romanzi di Marco Malvaldi, e interpretati da Filippo Timi, nuovamente nei panni dell’arguto “barrista” Massimo ex matematico, che ha abbandonato l’università per dedicarsi al bar e trasformarlo in un locale “a modino”. Torna nel cast la new entry della seconda stagione Alessandro Benvenuti, icona della comicità italiana e toscana in particolare nel ruolo di Emo, uno dei 4 vecchietti ed ex suocero di Massimo. Accanto a loro Lucia Mascino, il puntiglioso commissario Vittoria Fusco, Enrica Guidi, la fidata e prorompente cameriera Tiziana. E gli irresistibili pensionati-detective, ancora più divertenti e sempre più disturbatori Atos Davini (Pilade), Massimo Paganelli (Aldo), Marcello Marziali (Gino), insieme ad Alessandro Benvenuti (Emo), quattro buontemponi “diversamente giovani” che trascorrono le giornate al BarLume, senza perdere l’occasione di commentare tutto e tutti con il tipico umorismo toscano senza peli sulla lingua. Dietro la macchina da presa confermato Roan Johnson (4-4-2 – Il gioco più bello del mondoI primi della lista e  Fino a qui tutto bene).

SINOSSI

A Pineta torna l’estate. Stesso bar, stesse facce e due nuovi gialli da risolvere per il barrista Massimo e la commissaria Fusco. Il primo è la morte del famoso mago Atlante, scienziato dell’occulto o meglio gran cialtrone, depositario dei segreti di mezzo paese. L’omicida forse si nasconde tra i suoi clienti, ma chi erano e perché andavano da lui? E come mai pochi giorni prima della sua morte è sparita la proprietaria di un agriturismo fuori Pineta?

Poi è la volta di un turista russo che si scola un Cuba Libre al BarLume e stramazza al suolo morto avvelenato. Ma era veramente lui la vittima dell’agguato o forse qualcuno voleva ammazzare Massimo? E perché la Fusco sembra più sfuggente del solito?

Mentre la bella Tiziana si destreggia fra il servizio ai tavoli e il bancone e i vecchini ammazzano il tempo tra battute e pettegolezzi, Massimo e la Fusco procedono nelle indagini tra illuminazioni improvvise e continui battibecchi. Lui tutto logica e sarcasmo, lei sempre più istintiva e misteriosa.

Ma non è facile trovare il bandolo della matassa, anche perché Emo e i suoi compari non perdono occasione per rallentare le indagine con i loro scherzi strampalati mentre Massimo è sempre più in balia dei suoi sentimenti da diciassettenne. Tiziana o la Fusco, questo è il problema. Una mora e disponibile, l’altra bionda e impossibile. Se l’amore fosse un teorema Massimo sarebbe un latin lover, ma purtroppo di matematico c’è solo che lui, con quelle due, non ne imbrocca una.

I PERSONAGGI

MASSIMO “IL BARRISTA”

“Uno con l’aria da pirata saraceno che, per qualche strana ragione, è convinto che non sempre il cliente sappia ordinare da solo”, così Marco Malvaldi descrive il “suo” Massimo, interpretato da Filippo Timi, il sarcastico e arguto “barrista” con l’indole del detective. Ex matematico, ha abbandonato l’università per dedicarsi al BarLume dove, una volta dietro al bancone, è lui e solo lui a dettare le regole smentendo il principio che vuole il cliente sempre dalla parte della ragione. Perciò al BarLume niente granite prima delle 11 o cappuccini dopo le 15, da sostituire semmai – consiglia Massimo – con un bel chinotto. Esasperato dalle ambizioni investigative dell’ex suocero Emo con gli inseparabili Pilade, Gino e Aldo, il burbero Massimo si ammorbidisce solo quando entra in scena Tiziana, l’avvenente banconista del bar.

EMO, PILADE, GINO E ALDO

Il mondo potrebbe anche cambiare verso di rotazione ma tutte le mattine che il Signore mette in terra si può star certi che uno alla volta o tutti insieme i quattro reduci del Novecento arriveranno e si installeranno sulle loro poltroncine”. Sono questi, nelle parole di Malvaldi, i quattro e più assidui frequentatori del BarLume, ovvero Emo, ex suocero di Massimo interpretato da Alessandro Benvenuti, Aldo (Massimo Paganelli), Pilade (l’attore vernacolare pisano Atos Davini) e Gino (Marcello Marziali). I quattro aspiranti detective in pensione trascorrono il loro tempo ai tavolini del bar dove, con la loro logica strampalata ma irresistibile, non perdono occasione per analizzare i casi che agitano Pineta. Così Massimo, nell’intento di tenerli a bada, si ritrova inevitabilmente invischiato nel pieno dei gialli di provincia.

TIZIANA

Dietro il bancone del BarLume, accanto a Massimo, c’è Tiziana “una bella ragazza – racconta Malvaldi - della quale la prima cosa che uno nota sono due puppe meravigliose”. Corpo provocante e indole dolce e semplice, da ragazza di provincia, Tiziana (Enrica Guidi) è l’unica figura femminile del bar e, soprattutto, la sola persona in grado di ammansire il carattere burbero di Massimo, dal quale è innegabilmente attratta.

IL COMMISSARIO FUSCO

Nel passaggio dalla saga letteraria del BarLume alla tv, il personaggio del commissario Fusco è diventata una donna, interpretata Lucia Mascino. Altra presenza fissa di Pineta, il commissario Vittoria Fusco è alle prese con i delitti e con gli sfacciati quattro detective che tentano, neppure troppo velatamente, di intromettersi nelle indagini. Eppure, le loro strampalate intuizioni si dimostreranno a loro modo utili per il commissario Fusco che, tra un rimprovero e l’altro ai quattro invadenti anziani, dovrà tenere a bada anche le maldestre avances di Massimo.

IL “CASO MALVALDI “

Marco Malvaldi è il caso letterario degli ultimi anni: da chimico teorico, ricercatore all’Università di Pisa, si è trasformato in poco tempo in autore di successo per Sellerio, casa editrice con una grande tradizione di gialli di successo, la stessa del “papà” di Montalbano Andrea Camilleri. Malvaldi ha saputo coniugare al meglio commedia e giallo, ambientando i romanzi nella sua terra, la Toscana e, traendo spunto dalla micro comunità che gli sta attorno, ha saputo creare dei personaggi irresistibili. Con la “serie del BarLume” ha conquistato schiere di appassionati lettori in Italia ed in Europa. I suoi libri hanno venduto oltre 1.000.000 di copie e sono stati tradotti in Francia, Spagna e Germania, Inghilterra, Danimarca e Finlandia. Il suo ultimo libro Buchi nella sabbia, brillante giallo ‘storico’, senza i vecchietti del BarLume, ha scalato velocemente la vetta delle classifiche mantenendosi saldamente in testa alla top ten dei libri più venduti in Italia”.

La formula che ha portato al successo Marco Malvaldi è quella che unisce l’impianto classico dei gialli a una serie di accorgimenti narrativi che arrivano a toccare i territori della grande commedia all’italiana, da Risi a Monicelli fino a Pieraccioni. A questo si aggiunge l’elemento poliziesco, anch’esso declinato nei toni provinciali “da bar”, ovvero in una chiave perfetta per creare un quel mix narrativo eccentrico e stravagante che ha determinato il grande successo dello scrittore pisano e della sua saga giallo-comica.

I DELITTI DEL BARLUME, due nuove storie “Il telefono senza fili” e “Azione e reazione” in prima TV lunedì 11 e lunedì 18 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD e disponibili su Sky On Demand

dvd SANGUE DEL MIO SANGUE

Il dvd e il blu-ray del film di Marco Bellocchio SANGUE DEL MIO SANGUE saranno in vendita dal prossimo 25 febbraio (01 distribution)

3 dicembre 2015
TADA’ – NEWS SUL PROGRAMMA TV E CASTING PER IL PUBBLICO

Un nuovo format televisivo (TADA’)  ideato da FILIPPO TIMI assieme a MASSIMO MARTELLOTTA (uno dei componenti della band CALIBRO 35), andrà in onda dal 2 al 6 Febbraio 2016 sul canale DEEJAY TV (DISCOVERY CHANNEL), in prima serata per n. 6 puntate della durata di 5 minuti ciascuna. In ogni puntata si alternano monologhi di Filippo Timi, interviste ad ospiti illustri ed una parte musicale. L’argomento base saranno gli ANNI ’60, sarà pertanto girato in b/n in uno studio scenografato ad hoc.

Grande importanza viene data al pubblico considerato parte integrante dello show, sempre inquadrato e parte attiva, soprattutto nei momenti musicali in cui ci piacerebbe ballasse. Visto il ruolo rilevante che anche i componenti del pubblico avranno, sarebbe fondamentale che tutti fossero vestiti e acconciati stile anni ’60.

Le riprese sono previste a Milano presso le Officine Meccaniche, studio di registrazione storico italiano, dal 16 al 19 DICEMBRE 2015, nello specifico:

MER 16: PUNTATA #1 dalle 10,30 alle 136,30

GIOV 17:  PUNTATA #2 dalle 10 alle 13 ,30 + PUNTATA #3 dalle  16 alle 23

VEN 18: PUNTATA #4 dalle 10 alle 13 + PUNTATA #5 dalle 14,30 alle 17,30

SAB 19:  PUNTATA #6 dalle 10  alle 13,30
Ogni spettatore potrà decidere se presenziare ad una o a più puntate, anticipo comunque che alcuni orari potranno subire delle modifche ma sarà nostra premura comunicarlo per tempo.  Per partecipare ai casting sarà necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 40, ed è richiesto l’invio di una foto a figura intera e una a mezzo busto, meglio ancora se già in abiti di scena anni ’60. La partecipazione come pubblico non prevede compenso ma a chi dovesse decidere di rimanere per le due puntate della stessa giornata verrà ovviamente offerto il pranzo.

Le richieste possono essere inviate all’indirizzo mail: paola.milazzo@gmail.com

27 novembre 2015
FRAMMENTI DI UNA CASA DI BAMBOLA

Frammenti di

UNA CASA DI BAMBOLA

WORK IN PROGRESS

da Henrik Ibsen

Filippo Timi,
Marina Rocco,
nel ruolo di Nora
con la partecipazione di Mariella Valentini
e con Andrea Soffiantini, Marco De Bella, Angelica Gavinelli, Elena Orsini, Paola Senatore

scene di Gian Maurizio Fercioni
costumi di Fabio Zambernardi in collaborazione con Lawrence Steele
luci di Gigi Saccomandi
musiche di Michele Tadini
interni curati da Barbara Petrecca

traduzione, adattamento e regia di Andrée Ruth Shammah

produzione Teatro Franco Parenti/Fondazione Teatro della Toscana

Prenotazioni prove aperte presso CRT  dal 4 al 13 dicembre al t. 02.72434258
MEMBRI DEL PARENTI SOCIAL CLUB biglietto 3,50€
Orari: lun, mar, mer, gio, ven h 20.30 – sab h 19.30 -  dom h 16.00
lunedì 7 e martedì 8 dicembre h19.30

Per ulteriori info consultare la pagina del Teatro Franco Parenti qui

23 novembre 2015
THE SHOW MAS GO ON

THE SHOW MAS GO ON, il documentario sui magazzini MAS con la regia di Rä di Martino e la partecipazione di FILIPPO insieme a Maya Sansa e Iaia Forte è on line grazie alla GOOD FILM. http://www.goodshortfilms.it/country/italy/the-show-mas-go-on

5 novembre 2015
Doppiaggio documentario MALALA

Da oggi è nelle sale MALALA, documentario che racconta l’iniziazione di una giovane donna alla libertà di espressione. FILIPPO doppia il padre della protagonista, Malala Yousafzai attivista pakistana. È la più giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace, nota per il suo impegno per l’affermazione dei diritti civili e per il diritto all’istruzione — bandito da un editto dei talebani — delle donne della città di Mingora, nella valle dello Swat.

15 ottobre 2015
INCONTRO ALLA BOCCONI DI MILANO

Mercoldì 21 ottobre dalle 12,30 alle 14,00 c/o l’Università Bocconi di Milano -Velodromo - Aula n01, si terrà un incontro con Filippo e Andrée Ruth Shammah.  Andrea Rurale, che coordina l’incontro chiederà ai suoi ospiti di spiegarci il ”loro” linguaggio del teatro, di raccontarci come l’attore e la regista entrano in contatto con il pubblico, come nasce una loro produzione teatrale e da dove ha origine la sintonia che da anni ormai anima con entusiasmo le stagioni teatrali del Teatro Franco Parenti. L’incontro si svolge nell’ambito degli incontri di Sapere a Tutto Campo.

8 settembre 2015
NUOVI FILM IN REALIZZAZIONE

Da lunedì 14 settembre Filippo sarà sul set di QUESTI GIORNI, il nuovo film che Giuseppe Piccioni sta girando tra Roma e Gaeta. Nel cast, tra gli altri, troviamo Margherita Buy, Maria Roveran, Marta Gastini e Laura Adriani. Il film racconta di un gruppo di ragazze di provincia in età universitaria, l’età in cui le scelte sul futuro si fanno pressanti, difficilmente rinviabili. Un viaggio sarà l’occasione per mettere in discussione se stesse, la propria visione del mondo, le certezze personali, i propri affetti..

Terminate invece le riprese del film di Caroline Deruas “L’indomptèe”, che vede Filippo in un breve ruolo assieme a Marina Rocco.

1 settembre 2015
FILIPPO TIMI NEWS

CASA DI BAMBOLA – Riepilogo date
- Saronno, Teatro Giuditta Pasta: dal 22 al 24 gennaio 2016 – precendite aperte da mercoledì 14 ottobre - info e biglietti
- Milano, Teatro Franco Parenti: 27 gennaio-24 febbraio 2016 – prevendite aperte da lunedì 7 settembre – info e biglietteria online
- Firenze, Teatro La Pergola: 26 febbraio-6 marzo 2016 – precendite aperte da lunedì 5 ottobre  - info e biglietti

FILIPPO parteciperà A SEMINAR LA BUONA PIANTA, festival che ci porta ad esplorare il mondo della natura e a riscoprire il rapporto che abbiamo con essa, attraverso le lenti di ingrandimento delle arti e della cultura con spettacoli, corsi, incontri, letture, mostre e passeggiate. L’incontro di Filippo è previstao per domenica 20 settembre allo ore 17,30 c/o la Triennale di Milano. Ingresso Libero. Altre info sul sito del festival.

RACCONTI TEATRALI: Teatro Franco Parenti per Intesa Sanpaolo-Expo
Confermata la presenza di Filippo venerdì 11 settembre alle 0re 18,30 al Padiglione Waterstone di IntesaSan Paolo. L’incontro è gratuito ma occorre il biglietto di Expo. Filippo intratterrà il pubblico sulla natura del suo rapporto con il Teatro Franco Parenti, in particolare attraverso gli spettacoli prodotti e rappresentati dal teatro e di cui Filippo è stato protagonista (Amleto, Favola, Il Don Giovanni, Skianto).

SANGUE DEL MIO SANGUE, il film di Marco Bellocchio che vede la partecipazione di Filipp,o verrà proiettato  alla 72° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia martedì 8 settembre In Sala Grande alle ore 19,30 e alle ore 20,15 al Palbiennale. Qui link per l’acquisto dei bigllietti.

LE MASCHERE DEL TEATRO ITALIANO – La serata conclusiva della quinta edizione del Premio Le Maschere del Teatro Italiano si terrà venerdì  4 settembre alle 20 al Teatro Mercadante di Napoli. La serata sarà condotta da Tullio Solenghi e sarà trasmessa in differita su Rai Uno alle 23, 25. Lo spettacolo di e con Filippo Timi IL DON GIOVANNI ha avuto 5 candidature (miglior spettacolo, miglior attore protagonista: Filippo Timi, migliore attrice protagonista: Lucia Mascino,  migliore costumista: Fabio Zambernardi e Lawrence Steele e migliore disegnatore di luci:  Luigi Saccomandi).
Oltre che su Rai 1 la premiazione si potrà vedere in streaming su RaiCultura.

1 agosto 2015
ULTIME NEWS

SANGUE DEL MIO SANGUE, il film di Marco Bellocchio che vede la partecipazione di Filippo è uno dei 4 film italiani selezionati per il concorso della 72° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia che si terrà dal 2 al 12 settembre p.v. Il film uscirà nelle sale cinematografiche il 9 settembre distribuito da 01distribution.

RACCONTI TEATRALI: Teatro Franco Parenti per Intesa Sanpaolo-Expo
Il Teatro Franco Parenti organizza all’interno di The Waterstone, lo spazio espositivo di Intesa Sanpaolo all’Expo, una rassegna di 5 incontri in cui altrettanti grandi artisti, vicini al Parenti negli anni, intratterranno il pubblico sulla natura del loro rapporto con questo teatro, in particolare attraverso gli spettacoli qui prodotti e rappresentati di cui sono stati protagonisti. Il prossimo venerdì 11 settembre l’appuntamento sarà con Filippo.

IL CANDIDATO IN DVD - E’ prevista per il 10 settembre l’uscita della serie “Il candidato” (sitcom ambientata nel mondo della politica), di cui Filippo è protagonista. La serie tv prodotta da Cross Productions e Rai Fiction per Rai 3, e andata in onda alla fine del programma Ballarò, ha ottenuto ottimi risultati tant’è che ad ottobre inizieranno le riprese di nuovi 30 episodi de IL PRESIDENTE ZUCCA.

24 giugno 2015
CASA DI BAMBOLA

CASA DI BAMBOLA è il prossimo spettacolo teatrale che vedrà protagonista Filippo. Queste le date:
- Saronno, Teatro Giuditta Pasta: dal 22 al 24 gennaio 2016
- Milano, Teatro Franco Parenti: 26 gennaio-24 febbraio 2016
- Firenze, Teatro La Pergola: 26 febbraio-6 marzo 2016
La regia è di Andrée Ruth Shammah mentre gli altri attori protagonisti sono Marina Rocco, Mariella Valentini e Andrea Soffiantini.
Lo spettacolo è una produzione Teatro Franco Parenti/Fondazione Teatro della Toscana

8 giugno 2015
le news di giugno

SPOT PER RACCOLTA FONDI per la Fondazione TogetherToGo ONLUS (TOG) Filippo è la voce di uno spot di raccolta fondi per l’Associazione TOG. Lo spot andrà in onda da domenica 14 giugno a domenica 5 luglio su radio e reti Rai, Sky, La7, Mediaset e Premium. La campagna della raccolta fondi si chiama “L’unico superpotere che manca è il tuo aiuto” e con le donazioni si sostengono le attività del centro che cura gratuitamente a Milano 106 bambini con patologie neurologiche complesse. Per aiutare TOG sarà sufficiente inviare un messaggio o chiamare il numero 45503. Il valore della donazione è di 2 euro per ciascun sms inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce, 2 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT e di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.
La Fondazione TOG, fondata nel 2012, offre nel suo centro di Milano percorsi completi e gratuiti di riabilitazione a più di 100 bambini, ma sono moltissimi quelli ancora in lista di attesa. L’obiettivo della campagna di raccolta fondi è consentire ad altri bambini di accedere alla riabilitazione e garantire ai piccoli già in cura il proseguimento del percorso riabilitativo.
Nel mondo occidentale 3 bambini su 1.000 nascono con malformazioni cerebrali che causano gravi disturbi nei movimenti e nell’apprendimento. Questo dato epidemiologico è rimasto invariato nei decenni nonostante i progressi della scienza. La riabilitazione, pertanto, è quasi sempre l’unica cura efficace attraverso la quale i bambini possono esprimere tutto il loro potenziale e avere opportunità e qualità di vita migliori.

PARLARE DI CINEMA 
Filippo sarà ospite dell’11^ EDIZIONE DI PARLARE DI CINEMA  che si terrà a Castiglioncello dal 16 al 20 giugno. Filippo parteciperà all’incontro “Volti celebri tra cinema e televisione previsto”. Da sempre il cinema italiano ha pescato nel teatro e poi nella televisione per trovare volti nuovi con cui cementare il proprio rapporto col pubblico. Da ultimo anche il cabaret (televisivo e non) è diventata una «riserva di caccia» per volti nuovi. Ma se una volta arrivare al cinema poteva rappresentare il culmine della carriera, oggi i valori si sono nuovamente rimescolati. Non è raro il caso di attori popolari che “lasciano” il cinema per rivolgersi alla televisione – e magari trovarvi un successo maggiore – oppure che vedono nel teatro una occasione per ritrovarsi e ritrovare un rapporto più immediato col pubblico.
Di tutti questi argomenti (e di altri ancora) si parlerà nell’incontro – moderato da Paolo Mereghetti – di sabato 20 giugno ore 18.00 – Limonaia di Castello Pasquini. Oltre a Filippo, parteciperanno gli attori Lucia Mascino, Piera Degli Esposti, Chiara Francini. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

FESTIVAL DEGLI SCRITTORI 2015
Giovedì 11 giugno alle ore 19.00 c/o il Cinema Odeon di Firenze (Piazza Strozzi) nell’ambito del Festival degli scrittori si terrà un recital con Alba Rohrwacher e Filippo Timi dal titolo EROS: Casanova & Co. con testi scelti da Giorgio Ficara e con la regia di Saverio Costanzo. Previsto anche un intervento di Andrew Miller Ingresso: intero € 10 ridotto € 8 (prevendite presso www.quellidellacompagnia.it, Cinema Teatro Odeon). Un itinerario costellato di tappe appassionate curato da Giorgio Ficara, autore di un classico come Casanova e la malinconia (Einaudi), che così ci racconta questo viaggio: “Dov’è oggi Eros, la “belva invincibile” cantata da Saffo? E com’è ridotto? E’ davvero il cane di tutti? Cane al guinzaglio dell’attuale libertinaggio globale, universale, spettrale, perfettamente vuoto? Gli scrittori qui convocati, da Casanova, libertino razionalista e malinconico, ai moderni e inquieti Joyce, Miller e Anaïs Nin e Lou Andreas-Salomé, Barthes e Houellebecq, ci dicono di no: Eros, belva o dio o tiranno o demone, ci conduce -noi al guinzaglio- nel labirinto della nostra vera vita; ci trascina quasi riluttanti nel profondo, a un passo dall’essere, noi che vorremmo insistentemente girovagare sulla superficie d’una terra nota e misurabile”.

IGIGANTI – UMBRIA
Domenica 14 giugno alle ore 9,55 su Rai1 andrà in onda il documentario “Igiganti, Umbria”. Il racconto delle regioni italiane e delle loro eccellenze imprenditoriali, storiche e culturali partendo dai giganti verdi, gli alberi monumentali d’Italia, testimoni dei territori, delle tradizioni e delle bellezze aristiche del nostro paese. Un percorso guidato da Filippo che ci conduce alla scoperta della sua regione. Regia di Raphael Tobia Vogel.

SANGUE DEL MIO SANGUE
“Sangue del mio sangue” è il titolo definitivo del nuovo film di Marco Bellocchio. Il film, che ha tra gli interpreti Filippo, uscirà nelle sale il 9 settembre. L’opera narra la storia vera di una nobile costretta a farsi suora nel XVII secolo, che vive una passione d’amore e finisce in carcere. Il cast, oltre a Filippo, comprende: Roberto Herlitzka, Lidiya Liberman, Pier Giorgio Bellocchio, Alba Rohrwacher, Toni Bertorelli, Ivan Franek, Alberto Cracco. Sceneggiatura: Marco Bellocchio – Fotografia: Daniele Ciprì – Montaggio: Francesca Calvelli – Scenografia: Andrea Castorina – Musica: Carlo Crivelli

I DELITTI DEL BARLUME
Iniziate all’Isola d’Elba le riprese della terza serie de “I delitti del Barlume”, tratta dai gialli di Marco Malvaldi e prodotta dalla Palomar di Carlo degli Esposti per Sky Cinema. La prima e la seconda serie hanno ottenuto ottimi ascolti.

LE MASCHERE DEL TEATRO ITALIANO
Scelte le terne per il premio Le Maschere del Teatro Italiano 2015, che si terrà il 4 settembre al “Mercadante” di Napoli e sarà trasmesso da RaiUno: cinque le candidature per IL DON GIOVANNI: miglior spettacolo di prosa, miglior attore (Filippo Timi), miglior attrice (Lucia Mascino), migliori costumi (Fabio Zambernardi e Lawrence Steele), miglior luci (Luigi Saccomandi)

 

28 aprile 2015
Nudo & crudo

Nudo & crudo è il titolo della rubrica mensile che ogni mese, a partire da oggi, apparirà sul mensile STYLE (supplemento del Corriere della Sera). Si parte con i vizi capitali. In questo numero Filippo ci parla di Lussuria.

 

27 aprile 2015
I delitti del Barlume – nuova serie

SU SKY CINEMA LA COMMEDIA SI TINGE  DI GIALLO CON DUE NUOVE STORIE TRATTE DAI ROMANZI DI MARCO MALVALDI  

FILIPPO TIMI DI NUOVO NEI PANNI DELL’ARGUTO “BARRISTA”

LE NOVITA’: DUE FILM ANCORA PIU’ DIVERTENTI CON UNA NUOVA REGIA FIRMATA ROAN JOHNSON E NEL CAST ARRIVA ALESSANDRO BENVENUTI 

La tombola dei Troiai e La briscola in cinque, in prima tv lunedì 11 e 18 maggio alle 21.10 su Sky Cinema 1HD

Tornano in tv i gialli di Marco Malvaldi - I Delitti del BarLume - con due nuove storie: La Tombola dei Troiai, racconto compreso nell’antologia Regalo di Natale, e La briscola in cinque, entrambi editi da Sellerio, in onda rispettivamente lunedì 11 e 18 maggio alle 21.10 in prima tv su Sky Cinema 1 HD. I nuovi episodi de I Delitti del BarLume sono stati realizzati per Sky da Carlo Degli Esposti, con la sua casa di produzione Palomar, la stessa che ha portato con successo in tv le storie di Montalbano, ideate da Andrea Camilleri.

Filippo Timi veste nuovamente i pani dell’arguto barrista Massimo, con delle grandi novità: dietro la macchina da presa arriva Roan Johnson (4-4-2 – Il gioco più bello del mondoI primi della lista e  Fino a qui tutto bene) e fa ingresso nel cast il poliedrico Alessandro Benvenuti, nei panni di Emo, uno dei 4 vecchietti ed ex suocero di Massimo.

Per 8 settimane Marciana Marina e l’isola dell’Elba sono state il teatro dei nuovi episodi dei delitti tratti dai romanzi di Marco Malvaldi, accanto a Filippo Timi torna Lucia Mascino nel ruolo del puntiglioso commissario Vittoria Fusco, ed Enrica Guidi, la fidata cameriera Tiziana. Ad interpretare i pensionati-detective, in questi nuovi episodi ancora più divertenti e sempre più disturbatori, Atos Davini (Pilade), Massimo Paganelli (Aldo), Marcello Marziali (Gino).

Dopo il debutto dei primi due film “Il re dei giochi” e “La carta più alta”, Sky prosegue nell’impegno di portare in tv la saga giallo-comica dei romanzi di Marco Malvaldi e quella formula narrativa che ne ha sancito il successo. Basata su un classico impianto “da giallo”, I Delitti del BarLume accoglie una serie di spassosi accorgimenti narrativi che portano le storie a toccare i territori della grande commedia all’italiana e in particolare quella brillante tradizione regionale toscana che raccoglie l’eredità dei grandi maestri e, con Benigni, Pieraccioni, Virzì, Veronesi, porta (ed esporta) verso il grande successo il  più genuino humor della nostra provincia. Una formula maggiormente riuscita dall’aggiunta dell’elemento poliziesco, alleggerito dai toni irresistibili “da bar” di paese, che rendono il mix eccentrico e stravagante.

Anche queste  storie si svolgono nell’immaginaria cittadina di Pineta, sul litorale toscano tra Pisa e Livorno. Qui, tra una “ciancia” e una partita a briscola, le giornate ruotano intorno al bar, centro nevralgico e strategico di qualsiasi comunità di provincia che si rispetti. Proseguono le avventure di Massimo, ex matematico, che ha abbandonato l’università per dedicarsi al bar e trasformarlo in un locale “a modino”. Le sue giornate sono animate e complicate da Emo, Pilade, Gino e Aldo, i quattro buontemponi “diversamente giovani” che trascorrono qui le giornate, senza perdere l’occasione di commentare tutto e tutti con il tipico umorismo toscano senza peli sulla lingua. Una presenza molesta, solo parzialmente bilanciata da quella piacevole di Tiziana, l’avvenente banconista, scelta per le sue forme e per abbassare l’età media delle presenze fisse del BarLume.  Nei nuovi episodi il commissario Vittoria Fusco darà non pochi problemi a Massimo..

La tombola dei troiai

Massimo Viviani non riesce neanche a stare in pace durante il funerale di suo zio Ampelio: un urlo richiama tutto il paese… qualcuno ha ammazzato il farmacista! I vecchietti, campioni mondiali di pettegolezzo da Bar, sono sicuri che sia stato Emo, l’ex suocero di Massimo. Ma il commissario Fusco non è convinta. Viviani farà chiarezza su una buffa tombola natalizia e quindi sul caso, ma si confonderà parecchio fra le avances della sua bella banconista Tiziana e quelle di Vittoria Fusco.

La briscola in cinque

All’alba di una domenica mattina, con i postumi di una serata in discoteca, Marchino ritrova in un casotto abbandonato poco fuori Pineta il cadavere di una giovane e bellissima ragazza. Il nostro Viviani sarà suo malgrado costretto ad indagare a fianco della Fusco per risolvere questo caso misterioso. Tra gli scherzi dei vecchini, le gelosie di Tiziana e i continui due di picche di Vittoria, Massimo scoprirà che non sempre chi è in squadra con te è un tuo alleato.

CAST TECNICO

Prodotto da: Carlo Degli Esposti  e Nicola Serra con Max Gusberti – Palomar
Sceneggiatura: Roan Johnson, Davide Lantieri, Ottavia Madeddu, Marco Malvaldi e Carlotta Massimi
Editing:  Nicola Lusuardi
Regia di: Roan Johnson
Direttore della Fotografia: Davide Manca
Scenografia: Luciano Riccieri
Costumi: Francesca Leondeff
Trucco:  Rudia Cascione
Acconciature:  Mirella Conte
Suono: Alessandro Zanon
Montaggio: Alessandro Heffler
Casting Director:  Barbara Daniele

CAST ARTISTICO

Massimo Viviani: Filippo Timi
Emo Bandinelli: Alessandro Benvenuti
Vittoria Fusco: Lucia Mascino
Tiziana Guazzelli: Enrica Guidi
Aldo Griffa: Massimo Paganelli
Pilade Del Tacca: Atos Davini
Gino Rimediotti: Marcello Marziali
Marchino Pardini: Paolo Cioni
Walter Carli: Claudio Bigagli

I DELITTI DEL BARLUME, due nuovi episodi La tombola dei troiai e La briscola in 5 andranno in onda in prima visione tv lunedì 11 e 18 maggio alle 21.10 su Sky Cinema 1HD.

15 aprile 2015
Incontri con Filippo

Domenica 19 aprile: Conversando di teatro – Cinema Paolillo, Barletta ore 11,30 incontro con il pubblico

Giovedì 23 aprile: Incontro al teatro La Pergola di Firenze – ore 18,00. Coordina Riccardo Ventrella

10 aprile 2015
ICAROS: A VISION

ICAROS: A VISION è un film indipendente con la produzione della Conibo Productions e con la regia di Leonor Caraballo e Matteo Norzi che vede la presenza di Filippo.
Per far fronte ai costi di post produzione è stata lanciata una campagnia di crowdfunding al seguente link: https://www.indiegogo.com/projects/icaros-a-vision A seconda della donazione si ricevono vantaggi quali visione del film, opere d’arte, etc… La campagna proseguirà fino al 6 maggio.

Maggiori info sulla pagina facebook

3 aprile 2015
FAVOLA – Aggiunte nuove date

Data la grande richiesta, sono state aggiunte altre date di Favola al Teatro Franco Parenti di Milano, dal 5 al 17 maggio. Il pubblico potrà inoltre assistere (a pagamento) alla prova generale aperta al pubblico di lunedì 6 aprile. Per orari, info e acquisto biglietti collegatevi al seguente link

28 marzo 2015
I delitti del Barlume – 2 serie

I due episodi della seconda serie de I Delitti del Barlume andranno in onda su Sky Cinema 1 rispettivamente l’11 e il 18  maggio.

24 marzo 2015
FAVOLA – Il tour

Il mese di aprile vedrà il riallestimento di FAVOLA, spettacolo di grande successo con Filippo, Lucia Masino e Luca Pignagnoli. Eccovi l’elenco delle date previste:

DATE CITTA’ TEATRO
7 | 12 aprile 2015 MILANO Teatro Franco Parenti
14 | 15 aprile 2015 FOGGIA Teatro Com. U. Giordano
17 | 19 aprile 2015 BARLETTA Teatro Curci
21 | 30 aprile 2015 FIRENZE Teatro della Pergola
20 marzo 2015
LUNGO LA BLUE LINE

LUNGO LA BLUE LINE è un documentario di Andrea Bettinetti ambientato nel sud del Libano, lungo il tracciato della Blue Line che separa il Libano da Israele, e raccoglie le testimonianze di chi in quell’area vive e soprattutto lavora all’interno della missione di peacekeeping Unifil. Filippo è la voce off. La conferenza stampa (seguitsa dalla proiezione del film)  è fissata per il 23 aprile in mattinata a Roma. Nei giorni successivi il film potrà essere visto su Sky.

La programmazione in onda sarà la seguente:

·         Sabato 25 aprile – disponibilità Sky On demand

·         Lunedì 27 aprile – esordio su Sky Cinema Cult alle 21.00 (repeat seccessivi da inserire in palinsesto)

·         Martedì 28 aprile – passaggio su Sky tg24 free in prime-time

18 marzo 2015
THE SHOW MAS GO ON al Festival Sguardi Altrove

The Show MAS go on, il documentario con la regia di Rä di Martino e con la partecipazione di Filippo, è stato inserito nella programmazione del Festival Sguardi Altrove. La proiezione sarà al Cinema Beltrade di Milano il prossimo 25 marzo a partire dalle ore 20,00